Filippo Scotti

Nel 2011 inizia a praticare la capoeira angola sotto la guida di Contramestre Federico, della scuola Capoeira Angola Palmares. Dal 2014 lo assiste con i corsi per principianti, partecipa ad esibizioni e collabora in progetti nelle scuole con corsi per bimbi e ragazzi. Partecipa a numerosi workshop in tutta Italia tenuti da maestri brasiliani e italiani e da due anni insegna ad adulti e bambini nell’hinterland emiliano. 

Il movimento ha sempre fortemente caratterizzato la mia vita insieme all’estro creativo. Dalle arti marziali ho appreso l’importanza della disciplina e della tecnica, dall’arrampicata ho imparato a sfidare il corpo con la mente e con la capoeira ho iniziato un percorso di esplorazione ed espansione delle possibilità interpretative e dinamiche del mio corpo. Dopo avere sempre considerato la stasi il mio nemico principe, ho di recente abbracciato le sfide e le verità che rivela, iniziando un percorso di studio sull’immobilità.

Filippo Scotti